Mac security – c’è bisogno di una sveglia?

Postato il Aggiornato il

pablo (1)Scrive  IDG connect

“Nei primi mesi dell’anno abbiamo assistito a un primo esempio di ransomware che aveva come obiettivo MacOS. La trasmissione del malware, giunse inaspettatamente tre giorni dopo la installazione, con i file criptati e bloccati per un bitcoin circa $550”

http://www.idgconnect.com/blog-abstract/20013/mac-security-wake

Blog.maxfocus.it ne aveva già parlato l’11luglio scorso

https://blog.maxfocus.it/2016/07/11/perche-lasciare-che-una-mela-marcia-rovini-tutto-il-dannato-mucchio

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...